• IMG_0975.jpg
  • IMG_0977.jpg
  • IMG_0985.jpg
  • IMG_0986.jpg
  • IMG_0988.jpg
  • IMG_0990.jpg
  • IMG_0991.jpg

CENTO SEMI CHE PRESERO IL VOLO

Testi di Isabel Minhós Martins
Illustrazioni di Yara Kono
Traduzione dal portoghese di Serena Magi
Dimensioni 19.7 x 22 cm
Rilegatura cartonato
Pagine 28
Isbn 9788894561616

 

L’albero aspetta,
speranzoso.
Che cosa aspetta?
Il giorno perfetto per liberare i semi.
Che cosa spera?
Che vada tutto bene.

Anche se lunga,
l’attesa è una cosa buona,
è così saporita
che l’albero non la scambierebbe
per nulla al mondo...

E alla fine andrà proprio tutto bene?

Un libro che celebra la resistenza dei semi e l’intelligenza degli alberi e della natura.

Il racconto è arricchito con degli approfondimenti su alcuni tipi di semi.

Per lettrici e lettori di tutte le età.

--

Cento semi che presero il volo è il secondo libro della collana Migrazioni, che racconta come animali e piante si sono spostati da sempre, ognuno con i propri tempi, sulla terra. Quest’idea nasce dal voler comunicare ai bambini la bellezza e la complessità del mondo che abitiamo.
Una collana per raccontare di come le piante – l’85% della vita sulla terra – si spostano da un continente all’altro, nonostante noi le percepiamo come esseri immobili. Di come gli animali – che sono lo 0,3% e di cui facciamo parte anche noi esseri umani – migrano da sempre a seconda delle stagioni.
Questa collana suggerisce di guardare animali e piante da un punto di vista altro, usando come strumento pedagogico la meraviglia verso un mondo a noi così vicino, ma spesso ancora sconosciuto; vuole mostrare ai bambini in che modo la bellezza della diversità sia una ricchezza preziosa.